Pappa reale: proprietà, dosi, prezzi

La pappa reale

La pappa reale

La pappa reale è una secrezione prodotta dalle ghiandole delle api. E un ottimo prodotto dall’elevato contenuto proteico e con proprietà stimolanti e rinvigorenti. Costituisce un buon integratore alimentare utile per tutti, in particolare per i bambini e per gli anziani. Ha poche controindicazioni. [1, 2]

Si racconta che in passato a salvare la vita di un Papa fosse stato un prodotto dalle proprietà miracolose. Probabilmente dal Vaticano non arriverà mai la conferma. Sembra plausibile però che il medico svizzero che lo stava assistendo gli avesse somministrato abbondanti dosi di pappa reale!

La Cina è oggi il maggior produttore ed esportatore mondiale di pappa reale insieme ad altri paesi asiatici.

Le sue numerose proprietà

Le numerose proprietà della pappa reale

Le principali qualità caratteristiche della pappa reale sono di carattere nutritivo, energetico e metabolico. Si tratta di qualità che si riflettono a cascata positivamente anche sul nostro umore.

Ecco comunque più in dettaglio quali sono le sue principali [3, 4, 5, 6, 7, 8]  proprietà :

Rivitalizzanti

Grazie a suo elevato contenuto di vitamina B, la pappa reale attiva il metabolismo e migliora le funzioni generali dell’organismo. E’ ideale quindi per i convalescenti, gli sportivi, per i bambini nel periodo della crescita con problemi nutrizionali, ma anche per gli anziani. E’ utile anche nei casi di coliche e di basso peso corporeo, in quanto va a stimolare la formazione dei globuli rossi con decisi effetti energizzanti.

Antibatteriche

Combatte efficacemente le infezioni dovute da numerosi batteri, ad esempio dallo staphylococcus e dallo streptococcus.

Antiossidanti

Rallenta l’azione dei radicali liberi e l’invecchiamento.

Immunomodulatorie (immunoregolatorie)

Modulando il sistema immunitario, la pappa reale è ideale anche per i soggetti che soffrono dei cambi di stagione.

Anti-anemiche

In associazione con una dieta appropriata combatte efficacemente l’anemia, anche nei soggetti in età avanzata.

Utili alla stimolazione delle cellule neuronali

La pappa reale costituisce un ottimo ricostituente, facilita l’apprendimento, aiuta la memoria, elimina la stanchezza fisica e mentale, migliora le funzioni cerebrali, ed agisce come un antidepressivo.

Cicatrizzanti ed antinfiammatorie

Applicata sulla zona da trattare, la pappa reale è indicata per trattare le rughe, le smagliature, l’acne.

Utili ad abbassare il colesterolo ed i lipidi nel sangue

La pappa reale favorisce la regolarizzazione del colesterolo “ buono “ e di quello “ cattivo “, e giova alla riduzione dei trigliceridi.

Utili contro gli stati di insonnia

Specialmente quando viene assunta con la camomilla o la valeriana.

Utili a normalizzare il metabolismo basale

Normalizzando il metabolismo, in tal modo regola anche il desiderio della fame.

Utili a bloccare i tumori

Secondo alcuni studi ancora in corso, sembra che la pappa reale costituisca anche una efficace difesa contro i tumori bloccandone lo sviluppo; ed anche nel trattamento del morbo di Parkinson, ma a questo riguardo occorre attendere delle conferme.

Utili all’apparato gastrointestinale

Particolarmente nei casi di gastriti e di ulcere gastriche.

Utili al nostro sistema nervoso

Le sue proprietà sono utili in questo caso in quanto facilitano la trasmissione nervosa integrando le sostanze catalitiche.

Utili al sistema circolatorio

La pappa reale agisce sulla circolazione sanguigna e ne migliora l’andamento: in alcuni casi incide anche sull’ipertensione.

I suoi componenti

I principali componenti della pappa reale

I principali elementi che compongono la pappa reale sono,

  • l’acqua: 66 %;
  • le proteine e gli amminoacidi: 10 %;
  • gli zuccheri – glucosio e fruttosio: 14 %;
  • i lipidi; 6 %;
  • i minerali: calcio, potassio, ferro, fosforo, magnesio ed altri;
  • le vitamine: in prevalenza quelle del complesso vitaminico B.

Si può affermare che la pappa reale possieda quasi tutti gli elementi che sono necessari per la vita.

La pappa reale non fa assolutamente ingrassare

Contiene infatti la metà delle calorie del miele: 1 etto di questo prodotto contiene circa 150 kcal, contro le 300 kcal del miele. Le sue qualità salutari sono riconducibili ai suoi principi attivi, e non al suo contenuto calorico.

I contenuti in vitamine

I contenuti della pappa reale in vitame

Il Dipartimento dell’agricoltura degli Stati Uniti segnala che un grammo di pappa reale contiene le seguenti quantità di vitamine:

  • Vitamina B1 – 1,5-7,4 mcg
  • Vitamina B2 – 5,3-10 mcg
  • Vitamina B3 – 91-149 mcg
  • Vitamina B5 – 65-200 mcg
  • Vitamina B6 – 2,2-10,2 mcg
  • La biotina (o vitamina B8, o vitamina H o vitamina I)- 0,9-3,7 mcg
  • Inositolo (o vitamina B7)– 78-150 mcg
  • Acido folico (o vitamina B9)  – 0,16-0,5 mcg
  • Vitamina C – tracce.
Dosi e modi d’assunzione

Le dosi raccomandate, ed modi d’assunzione della pappa reale

In commercio la pappa reale destinata ad integrare la nostra alimentazione viene venduta, sia come sostanza fresca, sia come sostanza liofilizzata.

Va assunta per via sublinguale – cioè facendola sciogliere sotto la lingua – allo scopo di evitare una sua interazione coi succhi gastrici che potrebbero attenuarne l’assorbimento e l’effetto benefico.

Si consiglia di prenderla la mattina appena alzati a stomaco vuoto, almeno 15 minuti prima della colazione.

Le dosi di pappa reale – fresca

  • soggetti adulti ed adolescenti: 1 gr una volta al giorno;
  • bambini: 0, 5 gr una volta al giorno,

Le dosi di pappa reale – liofilizzata

  • 30 / 100 mg una volta al giorno.

Se si vogliono avere dei risultati soddisfacenti, non bisogna interromperne l’assunzione per almeno 20 giorni.  A seconda delle varie esigenze, si può ripetere questo ciclo  2 / 3 volte all’anno.

I valori nutrizionali riferiti a 100 gr di pappa reale

  • 14 gr proteine;
  • 10 gr carboidrati;
  • 6 gr grassi – lipidi;
  • 66 gr acqua;
  • calorie: 150 kcal.
Alcune offerte di pappa reale

Offerte di integratori di pappa reale e prezzi

La pappa reale può essere assunta anche sotto forma di integratore. Per chi fosse interessato, segnaliamo alcune prodotti acquistabili direttamente online che ci paiono particolarmente interessanti.

[content-egg-block template=custom/custom]

Come va conservata

Alcuni suggerimenti utili alla sua conservazione

Eì raccomandabile conservare la pappa reale fresca in frigo ad una temperatura di 0 / 5 °in modo da preservare i suoi principi attivi.

La pappa reale liofilizzata – nei formati in capsule, in polvere  o in  fiale – ha un periodo di conservazione più lungo.

Comunque, se ne consiglia la conservazione in un posto riparato e fresco.

Avvertenze e controindicazioni

Alcune avvertenze ed eventuali controindicazioni al suo consumo

Non vengono segnalati particolari effetti negativi derivanti dall’assunzione della pappa reale. Tuttavia, trattandosi di un prodotto naturale estremamente ricco di proteine, potrebbe a volte dar luogo a reazioni allergiche a quei soggetti che soffrono di accentuata ipersensibilità ai prodotti apicoli come il miele, ed un’ ipesensibilità al polline.

  • Sono stati riscontrati rari casi di crisi di asma, di orticaria, di eczemi, di riniti.
  • Sono stati segnalati casi di reazioni con farmaci anti coagulanti.

Si consiglia di prendere la pappa reale durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno solamente sotto il controllo medico.

Come la si trova in natura

Come la si trova in natura

La pappa si presenta come una sostanza gelatinosa, e dal colore bianco paglierino o giallo oro,  con un sapore intenso e acidulo ed un odore pungente e fenolico.

La pappa reale é il prodotto della naturale secrezione delle ghiandole delle api operaie: serve all’ape regina durante tutto il suo ciclo vitale, ed a tutte le larve di api ma solo nei loro primi 3 giorni di vita. Le api operaie non superano di norma i 90 giorni di vita, l’ape regina invece supera in media i 5 anni ed il suo compito è davvero gravoso: si stima infatti che sia in grado di deporre anche 2.000 uova al giorno per diversi anni.

Questo fatto di fondamentale per la sopravvivenza dell’alveare viene garantito dal suo regime alimentare costituito esclusivamente da pappa reale, al contrario delle altre api che si nutrono di miele mischiato al polline.

L’apicoltore raccoglie manualmente la pappa reale con un apposito raschietto, oppure aspirandola con l’ausilio di tubicini di vetro. Poi la ripone in contenitori sterili di vetro. Successivamente, filtrata dalla impurità la pappa viene immagazzinata a temperature basse perché possa mantenere intatti i suoi principi attivi.

Si tratta di un procedimento dai tempi lunghi, che dà poco prodotto ogni volta. Tutto ciò anche in ragione della pochissima quantità prodotta dalle api, ne giustifica ampiamente il suo costo finale ed il conseguente prezzo di vendita.