Come curare la psoriasi

Ultimo aggiornamento:

Cos’è la psoriasi

La psoriasi è una malattia cronica della pelle, caratterizzata da infiammazione e proliferazione delle cellule cutanee. Questa patologia si manifesta con placche eritematose ricoperte di squame argentee che appaiono più frequentemente sulle zone estensorie del corpo, come gomiti, ginocchia e cuoio capelluto. In alcuni casi può coinvolgere anche le unghie e le articolazioni

La psoriasi non è contagiosa o infettiva, ma può provocare prurito e disagio a seconda della sua localizzazione e gravità. La buona notizia è che, nonostante sia una malattia cronica e recidivante, risponde bene a molti trattamenti topici e sistemici. Anche nei casi più gravi, l’85-90% dei pazienti trova sollievo durante le fasi acute

I trattamenti topici per curare la psoriasi

I trattamenti topici della psoriasi agiscono direttamente sulla cute affetta dalla malattia senza produrre gli effetti collaterali sistemici dei medicinali assunti per bocca.

Unguenti a base di acido salicilico

L’acido salicilico è un ingrediente comune in molti trattamenti topici per la psoriasi. Funziona esfoliando le cellule cutanee e riducendo l’infiammazione, due sintomi principali della psoriasi. Ecco alcuni unguenti a base di acido salicilico che potrebbero essere utilizzati per il trattamento della psoriasi:

  1. MG217 Unguento Medicato al Catrame di Carbone: Questo unguento contiene sia acido salicilico che catrame di carbone, entrambi utilizzati per trattare i sintomi della psoriasi.
  2. Derma E Psorzema Crema: Questa crema combina acido salicilico con altri ingredienti naturali come l’olio di neem e il burro di karité per aiutare a lenire la pelle infiammata.
  3. CeraVe Psoriasis Skin Therapy: Questa lozione non solo contiene acido salicilico, ma anche niacinamide e ceramidi, che possono aiutare a nutrire e idratare la pelle.
  4. Neutrogena T/Sal Scalp Build-Up Control: Sebbene sia commercializzato come shampoo, questo prodotto può essere utilizzato anche sulla pelle del corpo per alleviare i sintomi della psoriasi.

Ricorda sempre di consultare un medico o un dermatologo prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento per la psoriasi. Potrebbe essere necessario provare diversi prodotti prima di trovare quello più efficace per te.

Creme a base di steroidi

Le creme steroidee rappresentano il pilastro del trattamento della psoriasi poiché riducono l’infiammazione, danno sollievo al prurito e bloccano la produzione in eccesso di cellule tipica di questa condizione.

Unguento/Pomata calcitriolo

Il calcitriolo è una forma di vitamina D efficace nel trattamento della psoriasi, soprattutto se combinato con una crema corticosteroidea topica.

Unguenti e shampoo al catrame di carbone

Questi prodotti possono aiutare a rallentare la crescita rapida delle cellule della pelle e ad alleviare i sintomi.

I farmaci per via orale per curare la psoriasi

Se gli altri trattamenti falliscono, molti medici prescrivono dei farmaci orali per il trattamento della psoriasi.

Metotrexate

Il Metrotrexate può far regredire significativamente le lesioni psoriasiche.

Retinoidi orali

I retinoidi orali possono essere utilizzati nelle forme più gravi di psoriasi.

I farmaci “biologici”

Esistono nuovi trattamenti “biologici” per le persone affette da forme gravi di psoriasi e artrite psoriasica.

I trattamenti naturali per curare la psoriasi

Quando i medicinali non riescono a controllare adeguatamente i sintomi della psoriasis, si possono provare dei rimedi naturali: sole, acqua di mare, erbe e vitamine.

L’elioterapia per curare la psoriasi

L’esposizione alla luce solare può aiutare a ridurre le lesioni causate dalla psoriasi in molte persone. Tuttavia, è importante fare attenzione a non causare scottature.

Avvertenze circa i rimedi naturali

Prima di iniziare qualsiasi tipo di terapia – anche se naturale – o di interrompere una cura prescritta dal tuo medico, è importante parlarne con lui o lei.

La ricerca continua

Nonostante la diffusione globale della malattia, i meccanismi responsabili della psoriasi non sono ancora completamente compresi.

Tuttavia la ricerca per trovare terapie sempre più efficaci e personalizzate continua.

Ad esempio, sono in corso studi su vaccini tollerogenici, terapie con cellule T e terapie con IL-2 che potrebbero aprire nuove frontiere nel trattamento di questa malattia. Le terapie future quindi potrebbero mirare a creare tolleranza immunitaria selettiva alle autoantigeni specifiche della psoriasi, lasciando intatto il resto del sistema immunitario. Questo potrebbe essere appunto ottenuto attraverso vaccini tollerogenici, terapie con cellule T o terapie con IL-2.

Altri studi stanno cercando di sviluppare nuovi modelli in vitro e in vivo per comprendere meglio la patologia e trovare nuove terapie efficaci. Il miglioramento dei modelli di ricerca rappresenta un passo importante verso la cura della psoriasis.

Effetti della psoriasi sul sistema immunitario

La psoriasi è considerata una malattia autoimmunitaria, in cui le cellule del sistema immunitario attaccano erroneamente le cellule sane dell’organismo. Questo porta ad una crescita accelerata delle cellule cutanee che forma le caratteristiche placche di psoriasi. Si ritiene che sia l’ambiente che i fattori genetici svolgano un ruolo nell’insorgere della malattia.