Home | Salute | Ragadi | Anuice, dispositivo per il trattamento di emorroidi e ragadi anali con la crioterapia
Anuice

Anuice, dispositivo per il trattamento di emorroidi e ragadi anali con la crioterapia

Anuice è un dispositivo medico commercializzato come alternativa non chirurgica per il trattamento delle emorroidi. Il prodotto utilizza la crioterapia -ovvero funziona attraverso l’applicazione controllata di basse temperature direttamente sulla zona interessata – con lo scopo di ridurre l’infiammazione, il dolore e il gonfiore associati alle emorroidi.

Dal punto di vista operativo, Anuice viene inserito nel retto per applicare il freddo sulla zona interessata.

Le emorroidi, il disagio da esse creato le prime opzioni di trattamento

Le emorroidi si sviluppano quando il drenaggio venoso dell’ano è alterato, con conseguente dilatazione del plesso venoso e del tessuto connettivo, creando una crescita di mucosa anale dalla parete rettale.

Le emorroidi si verificano sopra o sotto la linea dentata, situata all’incirca nel punto medio dell’ano, che, negli adulti, è lungo circa 4 cm.

Le emorroidi che si sviluppano sopra la linea dentata sono interne. Sono indolori perché innervati visceralmente. L’entità del prolasso delle stesse può essere classificata su una scala da I a IV, che guida il trattamento efficace. Quando sono sintomatiche le emorroidi interne si presentano con sanguinamento rosso vivo indolore, prolasso, prurito o una combinazione di sintomi.

Illustrazione di: Dave Klemm. Mott, T., Latimer, K., & Edwards, C. (2018). Hemorrhoids: Diagnosis and Treatment Options. American Family Physician97(3), 172–179.

Le emorroidi esterne si sviluppano sotto la linea dentata e possono presentarsi in modo simile alle emorroidi interne, con l’eccezione che possono diventare dolorose, soprattutto se trombizzate. Le dimensioni, il numero, la trombosi e la sede delle emorroidi determinano l’entità del dolore o del disagio.

L’anamnesi e l’esame obiettivo delle emorroidi viene fatto da un proctologo,e dovrebbe valutare i fattori di rischio e segni clinici che indicano processi patologici più preoccupanti delle emorroidi (come un tumore o il prolasso del retto.

Le emorroidi interne sono tradizionalmente classificate da I a IV in base all’entità del prolasso.

Altri fattori come il grado di disagio, il sanguinamento e le preferenze del paziente dovrebbero aiutare a determinare l’ordine in cui i trattamenti vengono perseguiti.

Le prime opzioni di trattamento delle emorroidi interne sono:

  • ricorso a emollienti delle feci, preparati topici da banco (anche se ma la maggior parte non è stata studiata per l’efficacia o la sicurezza per l’uso a lungo termine): nitroglicerina topica, (amamelide), i protettivi (ossido di zinco), i decongestionanti (fenilefrina), i corticosteroidi. Anche il ricorso a  integratori contenenti bioflavonoidi (ad esempio, idrosmina, diosmina, esperidina, rutosidi) sono comunemente usati in altre parti del mondo per il sollievo sintomatico delle emorroidi.
  • modifiche dietetiche (in particololare: aumento dell’assunzione di fibre e acqua. La sola integrazione di fibre riduce il sanguinamento delle emorroidi del 50% e migliora i sintomi generali) e terapie comportamentali (bagni di acqua calda che riducono temporaneamente il dolore, utilizzo di dispositivi criptoterapici).
  • qualora quanto indicato sopra non fosse sufficiente, il trattamento ambulatoriale (delle emorroidi interne di grado da I a III) con legatura elastica è il passo successivo preferito.
  • un altra opzione è un trattamento chirurgico che ootrebbe essere l’emorroidectomia escissionale aperta o chiusa (convenzionale): una soluzione che porta a maggiori tassi di successo chirurgico ma comporta anche più dolore e un recupero prolungato rispetto alle procedure ambulatoriali ( che, pertanto, dovrebbe essere riservata alla malattia ricorrente o di grado superiore.

Per le emorroidi esterne trombizzate l’opzione di trattamento è l’asportazione entro i primi due o tre giorni dalla comparsa dei sintomi.

Cos’è la crioterapia

La crioterapia è una tecnica che utilizza temperature estremamente basse per trattare vari problemi medici e cosmetici. La parola “crioterapia” deriva dalle radici greche “cryo-” (freddo) e “-therapy” (terapia). È usata in vari contesti e con diversi obiettivi, tra cui:

  • Crioterapia localizzata: Si applica il freddo a una parte specifica del corpo per ridurre l’infiammazione, il dolore, o il gonfiore. È comunemente usata per trattare lesioni muscolari o articolari, emorroidi, e ragadi anali.
  • Crioterapia per lesioni cutanee: Si usa per rimuovere verruche, cheratosi, o altri tipi di lesioni cutanee tramite l’applicazione di azoto liquido o altri refrigeranti. Il freddo estremo uccide le cellule indesiderate.
  • Crioterapia per il recupero atletico: Molti atleti utilizzano bagni di ghiaccio o camere criogeniche dopo gli allenamenti per ridurre il dolore muscolare e accelerare il recupero.
  • Crioterapia intera: Utilizza camere speciali che abbassano la temperatura dell’intero corpo a livelli estremamente bassi, spesso utilizzata per trattare dolori muscolari, artriti, o per promuovere il benessere generale.

In sintesi,

Cosa dice la scienza?

Uno studio del 2014 suggerisce che la crioterapia può essere un’opzione di trattamento sicura ed efficace per le emorroidi.

Uno paper pubblicato nel 2015 ha concluso che l’uso della crioterapia per il trattamento delle emorroidi può essere un metodo efficace per alleviare il dolore.

Una revisione sistematica pubblicata nel 2016 ha evidenziato che la crioterapia può essere efficace nel trattamento delle ragadi anali.

Anuice: autorizzazioni e le approvazioni

Per quanto riguarda le autorizzazioni e le approvazioni delle autorità:

  • FDA (Stati Uniti): Anuice è un dispositivo medico di classe II approvato dalla FDA. Ciò significa che la FDA ha valutato la sicurezza e l’efficacia di Anuice e ha determinato che i benefici superano i rischi.
  • CE (Europa): Anuice ha ottenuto il marchio CE, che ne consente la libera vendita all’interno dell’Unione Europea. Il marchio CE indica che Anuice soddisfa i requisiti essenziali di sicurezza, salute e prestazioni stabiliti dalla legislazione europea.
  • Ministero della Salute (Italia): Ministero della Salute: Anuice è regolarmente registrato presso il Ministero della Salute italiano. Ciò significa che il dispositivo è conforme alle normative italiane per la commercializzazione e l’utilizzo di dispositivi medici.

Quindi Anuice è un dispositivo medico approvato e regolarmente registrato per il trattamento di emorroidi interne e ragadi anali negli Stati Uniti, in Europa e in Italia. L’approvazione da parte delle autorità competenti garantisce che Anuice abbia superato rigorosi controlli di sicurezza ed efficacia. Ma è importante sottolineare che l’approvazione regolatoria non garantisce l’efficacia per tutti i pazienti.

Anuice: efficacia

La ricerca sull’efficacia di Anuice per il trattamento di emorroidi e ragadi anali è ancora in corso e i risultati sono misti.

La maggior parte degli studi sulla crioterapia per le emorroidi coinvolgono metodi diversi, come l’azoto liquido o il protossido di azoto, piuttosto che il dispositivo specifico Anuice. Alcuni piccoli studi hanno dimostrato che Anuice può essere efficace nel ridurre il dolore, il sanguinamento e le dimensioni delle emorroidi, nonché nel favorire la guarigione delle ragadi anali. Tuttavia, sono necessari studi più ampi e rigorosi per confermare questi risultati e per determinare l’efficacia a lungo termine di Anuice.

Manca una letteratura scientifica pubblicata che indaghi specificamente sull’efficacia di Anuice per le ragadi anali e, benché la crioterapia sia stata esplorata per altre condizioni come verruche e lesioni cutanee, la sua applicazione alle ragadi anali non è ben documentata negli studi scientifici.

Altre indicazioni riguardo le emorroidi

Per la gestione generale delle emorroidi, la Mayo Clinic suggerisce di mantenere le feci morbide per evitare tensioni, un fattore chiave che contribuisce alla formazione e al peggioramento delle emorroidi. Raccomandano una dieta ricca di fibre, un’adeguata idratazione ed eventualmente l’uso di integratori di fibre. Anche l’esercizio fisico regolare e l’evitare di stare seduti a lungo possono aiutare a gestire i sintomi​.

Conclusioni su Anuice

Anuice è un dispositivo di crioterapia utilizzato principalmente per il trattamento sintomatico delle emorroidi e delle ragadi anali. Potrebbe funzionare ma non dovrebbe essere inteso come sostituto di trattamenti tradizionali. Ricorda che consultare un medico è fondamentale per ottenere una diagnosi accurata e un piano di trattamento personalizzato per le tue emorroidi o ragadi anali.

Riferimenti scientifici

Mott, T., Latimer, K., & Edwards, C. (2018). Hemorrhoids: Diagnosis and Treatment Options. American Family Physician97(3), 172–179.

Mott, T., Latimer, K., & Edwards, C. (2018). Hemorrhoids: Diagnosis and Treatment Options. American Family Physician97(3), 172–179.

Hemorrhoids – Symptoms and causes. (2023, August 25). Mayo Clinic. https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/hemorrhoids/symptoms-causes/syc-20360268

Khan, H., Mubarak, M., Aziz, T., Ahmed, E., Fazal Akhter, S., Kazi, J., Aa Naqvi, S., & Ah Rizvi, S. (2014). Prevalence and risk factors for early chronic allograft nephropathy in a live related renal transplant program. Journal of Nephropathology3(2), 69–79. https://doi.org/10.12860/jnp.2014.15

Leonhardt, S. D., & Kaltenpoth, M. (2014). Microbial communities of three sympatric Australian stingless bee species. PloS One9(8), e105718. https://doi.org/10.1371/journal.pone.0105718

Srikanteswara, P. K., Cheluvaiah, J. D., Agadi, J. B., & Nagaraj, K. (2016). The Relationship between Nerve Conduction Study and Clinical Grading of Carpal Tunnel Syndrome. Journal of Clinical and Diagnostic Research : JCDR10(7), OC13-8. https://doi.org/10.7860/JCDR/2016/20607.8097

Datta, P. K., Ghosh, S., & De, A. (2012). Idiopathic non-familial acro-osteolysis: a rare case report. Indian Journal of Dermatology57(6), 486–488. https://doi.org/10.4103/0019-5154.103071

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto