Gli integratori per avere i capelli folti e luminosi

Il problema dei capelli secchi, opachi e con doppie punte

E’ un desiderio comune a tutti noi avere una chioma folta, morbida e lucente.

Non è raro tuttavia, specialmente in determinate situazioni e in determinati periodi della vita, notare un’inaridimento dei capelli tale da renderli secchi, opachi e con doppie punte, o addirittura uno sfoltimento consistente.

Le ragioni che provocano questi problemi possono essere le più diverse: squilibri ormonali, processi d’invecchiamento cellulare, periodi di stress e di affaticamento, errori di alimentazione, assunzione di farmaci o di stupefacenti, abitudini di vita non corrette.

Spesso può rendere opaca e sfibrata la nostra chioma anche l’uso di detergenti e di cosmetici troppo aggressivi.

Per contrastare questi fenomeni, è possibile trovare integratori per capelli di diversa natura e diversamente elaborati anche se, alla base di quasi tutti, ci sono delle sostanze nutrienti che si possono assumere anche attraverso l’alimentazione.

Quindi, spesso è sufficiente anche un’alimentazione corretta ed equilibrata: mediante un’azione rimineralizzante, nutriente in grado di ristrutturare anche le fibre che costituiscono i capelli, i sali minerali le vitamine, ed altri elementi nutritivi contribuiscono alla salute e rendono forte la nostra capigliatura.

Per tale ragione, ancor prima di ricorrere agli integratori alimentari per capelli “di tipo commerciale”, la soluzione migliore è rivedere le proprie abitudini alimentari, assumere prodotti ricchi di proteine e acidi grassi essenziali, limitare i dolci, lo zucchero raffinato, le pietanze troppo condite, e privilegiare gli alimenti freschi e naturali.

donna con capelli luminosi

Le sostanze naturali che fortificano i nostri capelli

Gli amminoacidi presenti nelle proteine, contengono le sostanze che vanno a comporre la cheratina, una proteina filamentosa ricca di zolfo, la quale é l’elemento base della struttura dei capelli.

Le proteine si trovano principalmente nella carne e nel pesce, tuttavia proteine di ottima qualità sono presenti anche nelle uova, dove si trova inoltre la vitamina A, molto importante per la salute e la vitalità dei capelli.

Gli acidi grassi di cui sono ricchi i semi oleosi e frutta secca svolgono un’azione nutriente nei confronti dei capelli e regolarizzano la produzione di sebo.

Come nutrire ed idratare i capelli sfibrati e secchi

Assumendo con la dieta determinati prodotti di origine naturale, oppure facendo ricorso a degli appositi  integratori alimentari è possibile contrastare le doppie punte e la fragilità tipica dei capelli secchi e sfibrati.

Gli integratori per i capelli secchi e sfibrati svolgono prevalentemente un’azione nutriente, idratante e protettiva, restituendo alle fibre capillari la naturale elasticità.

Il germe di grano è un ottimo riequilibratore della struttura capillare, grazie alla concentrazione elevata di vitamina E.

Lo si può utilizzare sotto forma di olio, come condimento a freddo per verdure e insalate, oppure in perle reperibili in erboristeria. Oltre ai capelli, protegge anche le unghie e la pelle, rendendo i tessuti più elastici e resistenti.

L’olio di lino è un prodotto benefico per i capelli grazie al suo consistente apporto di acidi grassi polinsaturi omega 3 e omega 6, che l’organismo umano non è in grado di produrre da sé.

Le vitamine ed i sali minerali per la salute dei capelli

Fosforo, magnesio, potassio, silicio e vitamine A, C e K costituiscono un mix di sostanze benefiche per la capigliatura, utili anche per la loro energica funzione depurativa e per la loro azione astringente in relazione ad un’eccessiva produzione di sebo.

Gli estratti di ortica di cui sono composti alcuni integratori per capelli, sono ricchi di questi preziosi elementi. Quindi sono ideali da assumere anche sotto forma di tisana rigenerante e disintossicante.

Lo zinco ed il rame sono da sempre considerati tra i migliori integratori per capelli, utili soprattutto verso la fine dell’estate, nei momenti in cui la caduta dei capelli può diventare particolarmente consistente o nei periodi particolari della vita, come la menopausa o la gravidanza.

Questi due minerali hanno un’azione rinforzante e ristrutturante sia sui capelli che sulle unghie: in commercio è possibile trovare una vasta gamma di prodotti specifici per contrastare la caduta stagionale dei capelli contenenti queste due preziose sostanze nutrienti.

L’equiseto (coda di cavallo), è naturalmente ricco di silicio oltre che di magnesio, di calcio, di potassio e di altri minerali importantissimi. Svolge un’azione rimineralizzante nei confronti di unghie, delle ossa e dei capelli, relativamente ai quali contrasta con efficacia la fragilità e la caduta.

Gli integratori alimentari contro la caduta dei capelli

E’ normale che verso la fine dell’estate si verifichi una periodica caduta di capelli.

Una perdita di capelli consistente può essere invece dovuta allo stress, a delle carenze alimentari, alla mancanza di ferro e proteine, a dei disordini ormonali e ad una disfunzione della tiroide.

In questo caso, gli integratori per capelli hanno la funzione soprattutto di svolgere un ruolo protettivo, di favorire la crescita e il ricambio, d’incrementare l’ossigenazione della cute e delle radici in modo tale da fortificarle.

Nelle donne la caduta dei capelli è spesso dovuta a dei problemi ormonali, infatti si manifesta maggiormente nel periodo che segue la menopausa.

Gli integratori per capelli a base di isoflavoni di soia, possono essere utili in questi casi., per la loro capacità di regolarizzare la produzione ormonale della donna.

Anche negli uomini la caduta dei capelli si lega spesso a delle situazioni ormonali che si sono andate  via via modificando a causa dell’età.

Gli integratori per capelli a base di selenio, zinco, vitamina E e ferro sono i più efficaci per rallentare questi processi legati sopratutto all’età.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *