L’agopuntura per dimagrire, funziona?

Ultimo aggiornamento:

Introduzione

Ancorché il sovrappeso venga spesso considerato solamente sotto l’aspetto estetico, la silouette dovrebbe essere la tua ultima preoccupazione se hai qualche chilo di troppo o se hai un familiare che si trova in sovrappeso. E ciò perché,

  • se è vero che l’obesità generalmente è dovuta alla combinazione di diversi fattori come lo stress, la genetica, una cattiva alimentazione, una malattia e uno stile di vita sedentario,
  • è altrettanto vero che a sua volta l’obesità è un fattore di rischio di malattie anche molto gravi, spesso letali, collegate al mal funzionamento del cuore o del fegato.

Purtroppo sono molte le persone che trovano difficile seguire delle diete e dei programmi d’allenamento che portino ad una rapida e duratura perdita di peso. Questo perché nel dimagrire nulla è facile. E ciò perché il peso forma può essere infatti raggiunto solo,

  • attraverso uno stile di vita salutare,
  • con sane abitudini alimentari,
  • con un costante esercizio fisico,
  • con una buona igiene del sonno, con un livello di stress che sia gestibile
  • Ed…anche con l’agopuntura.
persone che praticano tecniche di rilassamento

L’agopuntura per perdere peso

L’agopuntura, questa antica pratica della medicina cinese, è stata utilizzata e tutt’ora viene efficacemente impiegata (anche) per aiutare le persone a perder peso ed a mantenerlo. Consiste nell’inserire dei sottili aghi in specifici punti del corpo, in modo da stimolare determinati nervi e determinati centri di energia (i«meridiani») al fine di correggere gli squilibri nel flusso del qi  e per innescare un processo di guarigione.

Nei trattamenti finalizzati alla perdita di peso, il medico agopuntore si pone l’obiettivo di regolarizzare gli ormoni che regolano il metabolismo basale, con delle ovvie conseguenti ripercussioni sulla capacità del nostro corpo di bruciare dei grassi, di farci provare sazietà e controllare l’impulso di mangiare.

L’agopuntura si concentra a tal fine principalmente sui «meridiani» associati,

  • alla tiroide,
  • alla bocca,
  • allo stomaco,
  • alla milza ed alle ghiandole endocrine.
immagine che illustri la struttura del corpo umano, evidenziando i punti di agopuntura utilizzati per il dimagrimento.

Occorre innanzitutto chiarire che – dato che per dimagrire non esistono né prodotti miracolosi né tecniche raffinate o formule magiche – l’agopuntura può essere un efficace supporto sia ai necessari salutari stili di vita, sia gli esercizi fisici fatti costantemente, sia le diete equilibrate.

Su queste basi -sì – l’agopuntura funziona anche per dimagrire.

Questa tecnica prevede che vengano inseriti nel corpo umano degli aghi sottili, in modo tale che possano regolare la produzione di alcuni degli ormoni che svolgono un ruolo primario nel regolare il metabolismo basale, l’appetito, e l’assorbimento dei nutrienti che noi assumiamo con gli alimenti.

L’agopuntura sblocca il flusso del qi nel corpo e rilascia il blocco e ripristina l’equilibrio tra lo yin e lo yang.

Si tratta una pratica che – se effettuata in modo professionale e serio – è relativamente “facile” da fare e priva di pericolosi effetti collaterali indesiderati. Tuttavia, non è adatta a tutti, soprattutto a chi soffre di patologie concomitanti, funziona solo se fatta regolarmente e meglio ancora in sinergia con dei cambiamenti negli stile di vita.

Andiamo più in profondità e cerchiamo di capire in che modo l’agopuntura agisce nella perdita di peso.

Cosa dice la scienza

Le affermazioni sull’efficacia dell’agopuntura nel regolare il metabolismo, ridurre lo stress, e influenzare gli ormoni coinvolti nel controllo dell’appetito come la grelina e la leptina sono supportate da studi, sebbene i risultati siano spesso misti e la qualità delle prove variabile.

Alcuni studi indicano che l’agopuntura può contribuire significativamente alla perdita di peso, riducendo il BMI e la circonferenza della vita, con meccanismi che includono l’attivazione di specifiche aree cerebrali come il nucleo arcoide, il miglioramento della sensibilità all’insulina e l’influenza sui livelli di ormoni che regolano l’appetito e il metabolismo​​. Inoltre, l’agopuntura è spesso impiegata per ridurre lo stress, che può a sua volta ridurre il comportamento alimentare compulsivo.

Tuttavia, la qualità delle prove a sostegno dell’agopuntura come trattamento efficace per la perdita di peso rimane da moderata a bassa, e ci sono studi che non mostrano differenze significative tra l’agopuntura e i trattamenti placebo o convenzionali per alcuni indicatori di obesità. Mentre alcuni studi evidenziano una riduzione di peso e miglioramenti nei parametri metabolici con l’agopuntura, altri studi trovano risultati meno conclusivi o non significativi, sottolineando la necessità di ulteriori ricerche rigorose e su larga scala per confermare questi benefici.

In sintesi, mentre ci sono indicazioni che l’agopuntura possa avere effetti positivi su alcuni aspetti della perdita di peso e del metabolismo, i dati scientifici non sono uniformi, e l’efficacia di questa pratica può variare considerevolmente a seconda del contesto e delle condizioni specifiche del singolo. Questo dovrebbe essere chiarito nel tuo articolo per assicurare che il messaggio sia equilibrato e basato sull’attuale consenso scientifico.

Come si svolge un trattamento di agopuntura per dimagrire

Un trattamento tipico di agopuntura per la perdita di peso inizia con una valutazione dettagliata da parte dell’agopunturista, che include la raccolta di informazioni sulla storia medica, le abitudini alimentari, il livello di attività fisica, e altri fattori di stile di vita. Questo consente al professionista di personalizzare il trattamento in base alle esigenze specifiche del paziente.

Durante una sessione, il paziente viene solitamente invitato a sdraiarsi in una posizione comoda. L’agopunturista, utilizzando aghi sottilissimi, li inserirà in specifici punti del corpo. Questi punti sono scelti per mirare a migliorare il metabolismo, regolare gli ormoni dell’appetito come la grelina e la leptina, e ridurre lo stress. I punti comunemente utilizzati includono aree intorno all’orecchio, il polso, e le gambe. La posizione degli aghi e la profondità di inserimento possono variare in base agli obiettivi specifici del trattamento.

Gli aghi rimangono inseriti per circa 20-30 minuti. Durante questo tempo, molti pazienti riferiscono di provare una sensazione di rilassamento profondo. L’agopunturista potrebbe anche stimolare gli aghi manualmente o utilizzare la stimolazione elettrica per intensificare l’effetto del trattamento.

Le sessioni possono essere ripetute una o più volte alla settimana, e il numero totale di trattamenti dipenderà dalla risposta individuale e dagli obiettivi di perdita di peso. L’agopunturista potrebbe anche integrare il trattamento con consigli su dieta e esercizio fisico, nonché tecniche di gestione dello stress e, a volte, erbe o supplementi.

Meccanismi d’azione dell’agopuntura per il dimagrimento

L’agopuntura per la perdita di peso opera attraverso una serie di meccanismi biochimici e neurologici che influenzano il metabolismo e l’appetitoL’agopuntura per la perdita di peso opera attraverso una serie di meccanismi biochimici e neurologici che influenzano il metabolismo e l’appetito. Secondo la medicina tradizionale cinese, l’obiettivo principale dell’agopuntura è ripristinare l’equilibrio energetico del corpo, che può essere compromesso da uno stile di vita non equilibrato e contribuire al sovrappeso o all’obesità.

Uno dei principali meccanismi attraverso cui l’agopuntura agisce è la regolazione del sistema nervoso autonomo, che controlla funzioni involontarie come la digestione, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. L’agopuntura può aiutare a stimolare il rilascio di neurotrasmettitori che regolano la fame e la sazietà, in particolare attraverso la manipolazione degli ormoni come la grelina, che stimola l’appetito, e la leptina, che contribuisce alla sensazione di pienezza.

Inoltre, l’agopuntura è nota per la sua capacità di ridurre lo stress, che è spesso un fattore significativo nel comportamento alimentare non salutare e nel sovrappeso. Attraverso la stimolazione di punti specifici, l’agopuntura può indurre il rilascio di endorfine, noti anche come gli ormoni del benessere, che possono ridurre lo stress e promuovere un senso di benessere generale.

Studi sperimentali suggeriscono che l’agopuntura può influenzare anche il metabolismo basale, migliorando la capacità del corpo di utilizzare efficacemente l’energia e facilitando la perdita di peso. Questo effetto è spesso ottenuto attraverso la stimolazione di punti che influenzano la funzionalità della tiroide, un organo chiave nella regolazione del metabolismo.

Altri studi hanno esaminato l’impatto dell’agopuntura sulla regolazione dell’insulina e sulla sensibilità degli organi periferici all’insulina, dimostrando che può avere effetti benefici sul controllo della glicemia e, di conseguenza, sulla gestione del peso.

Sebbene l’evidenza scientifica sia mista e necessiti di ulteriori ricerche per essere pienamente confermata, l’agopuntura rimane una pratica supportata da secoli di utilizzo nella medicina tradizionale cinese e da una crescente accettazione nel contesto della medicina integrativa moderna. I pazienti interessati a questa terapia dovrebbero consultare professionisti qualificati e discutere un approccio integrato che includa dieta, esercizio fisico e altre modalità di trattamento supportate da prove solide per ottenere i migliori risultati nel controllo del peso.

Alcune opportune avvertenze

Se sei incinta, se stai assumendo dei farmaci, se hai dei problemi di cuore o indossi un pacemaker, consulta il tuo medico di famiglia prima d’iniziare un trattamento di agopuntura e, in ogni caso, non dimenticare di segnalare al tuo medico agopunturista questa tua situazione medica.

Per fare l’agopuntura rivolgiti a dei centri specializzati di alto livello, e non a dei terapeuti che lavorano a casa ed in condizioni non a norma.

Assicurati che il tuo medico agopunturista utilizzi delle attrezzature sterilizzate, e dei guanti chirurgici per proteggerti dalle infezioni: anche gli aghi usa e getta vanno bene.

L’agopuntura per perdere peso è più efficace quando viene combinata con una dieta salutare ed un esercizio fisico regolare.

Opinioni e testimonianze di persone che hanno provato l’agopuntura per dimagrire

Le testimonianze personali su trattamenti come l’agopuntura possono offrire prospettive uniche sui potenziali benefici e sulle esperienze individuali, anche se non sostituiscono l’evidenza scientifica. Molti individui che hanno optato per l’agopuntura per la perdita di peso raccontano esperienze positive, evidenziando una riduzione dello stress, un miglioramento del controllo dell’appetito, e una maggiore motivazione nel perseguire stili di vita più sani.

Una persona potrebbe raccontare di aver iniziato le sedute di agopuntura dopo anni di lotta con la dieta e l’esercizio fisico, trovando in questo trattamento un complemento che ha offerto un nuovo strumento per gestire il proprio peso. Le testimonianze spesso sottolineano come l’agopuntura abbia aiutato non solo a moderare l’appetito, ma anche a stabilizzare gli sbalzi d’umore e migliorare la qualità del sonno, fattori che possono influenzare positivamente la gestione del peso.

Tuttavia, è anche comune trovare persone che non hanno percepito un impatto significativo dell’agopuntura sulla loro perdita di peso. Queste testimonianze possono servire da monito sui limiti dell’agopuntura come soluzione standalone e sulla variabilità dei risultati individuali, che possono dipendere da molti fattori come il tipo di obesità, le condizioni metaboliche di base, e l’adesione ad altri aspetti di uno stile di vita salutare.

In generale, le testimonianze suggeriscono che mentre alcuni trovano l’agopuntura estremamente utile, per altri può essere solo una parte di un approccio più comprensivo alla perdita di peso. Le storie di successo, così come quelle di meno successo, offrono spunti importanti su come l’agopuntura possa essere integrata in un piano di gestione del peso personalizzato e basato su più interventi.

Confronto tra agopuntura e altri metodi per la perdita di peso, come la dieta e l’esercizio fisico

Il confronto tra l’agopuntura e metodi più tradizionali per la perdita di peso, come la dieta e l’esercizio fisico, mette in luce diverse prospettive su come affrontare il problema del sovrappeso. Ogni metodo ha i suoi vantaggi e le sue limitazioni e può essere più o meno efficace a seconda delle esigenze e delle condizioni individuali.

Dieta

La dieta è forse il metodo più diretto e controllato per gestire il peso. Ridurre l’apporto calorico e modificare la composizione della dieta per promuovere alimenti nutrienti e a basso contenuto calorico è una strategia fondamentale per la perdita di peso. Le diete possono essere altamente efficaci, specialmente quando bilanciate e sostenute da un nutrizionista, ma richiedono disciplina e possono essere difficili da mantenere a lungo termine. La sfida principale delle diete è evitare il cosiddetto effetto yo-yo, in cui il peso perso viene rapidamente recuperato.

Esercizio fisico

L’esercizio fisico è un altro pilastro della gestione del peso, con benefici che vanno oltre la semplice perdita di peso. L’attività fisica regolare migliora la salute cardiovascolare, aumenta il metabolismo e costruisce massa muscolare che aiuta a bruciare più calorie, anche a riposo. L’esercizio può anche migliorare il benessere mentale e ridurre i sintomi di depressione e ansia, che possono contribuire all’obesità. Tuttavia, l’esercizio da solo è spesso meno efficace per la perdita di peso se non combinato con adeguati cambiamenti dietetici.

Agopuntura

L’agopuntura offre un approccio diverso, focalizzandosi sul ripristino dell’equilibrio energetico del corpo e sulla modulazione degli ormoni legati alla fame e al metabolismo. Come discusso, può aiutare a ridurre lo stress e l’appetito, facilitando indirettamente la perdita di peso. Tuttavia, mentre l’agopuntura può supportare gli sforzi di perdita di peso, di per sé non brucia calorie o modifica direttamente la composizione corporea come fanno dieta ed esercizio.

Sinergia tra metodi

Idealmente, l’agopuntura dovrebbe essere considerata come parte di un approccio più ampio alla perdita di peso che include dieta ed esercizio. La combinazione di questi metodi può offrire un supporto più completo e sostenibile, aiutando gli individui a raggiungere e mantenere i loro obiettivi di peso a lungo termine. L’agopuntura può essere particolarmente utile per coloro che trovano difficile aderire a regimi dietetici o di esercizio a causa di stress o problemi di salute correlati.

In conclusione, mentre la dieta e l’esercizio fisico rimangono i metodi principali per una perdita di peso efficace e sostenibile, l’agopuntura può servire come un utile complemento, soprattutto per coloro che cercano di gestire il fattore stress e ormonale associato all’obesità. La scelta del metodo più adatto dovrebbe sempre essere personalizzata e basata su una valutazione comprensiva del benessere fisico e psicologico dell’individuo.


Come trovare un agopuntore qualificato

Trovare un agopuntore qualificato e competente è fondamentale per garantire la sicurezza e l’efficacia del trattamento. Ecco alcuni passi da seguire per scegliere il professionista giusto:

1. Verifica delle credenziali

È consigliabile scegliere un agopuntore che sia membro di associazioni professionali, che spesso richiedono ai loro membri di aderire a standard etici e di formazione elevati.

2. Formazione ed esperienza

Esamina il background educativo e l’esperienza del praticante. Un buon agopuntore dovrebbe avere una formazione solida in agopuntura e medicina cinese, di solito ottenuta attraverso un programma di studi approfondito.

3. Consulta le recensioni

Leggere le recensioni e i testimonial dei pazienti può offrire una visione preziosa della pratica dell’agopuntore. Queste possono essere trovate sui siti web della clinica, sui social media o su piattaforme di recensioni online. Le esperienze degli altri pazienti possono darti un’idea del livello di professionalità, cortesia e successo dei trattamenti offerti. Una semplice ricerca su Google da accesso a innumerevoli recensioni, se lo specialista e relativamente noto nel settore.

4. Consultazione preliminare

Prima di impegnarti in un trattamento, è saggio richiedere una visitae iniziale. Questo ti dà l’opportunità di incontrare l’agopuntore, discutere le tue condizioni di salute e i tuoi obiettivi, e avere una sensazione del suo approccio al trattamento. Approfitta di questa occasione per assicurarti che il luogo in cui l’agopuntore riceve, visita e tratta i clienti sia pulito, professionale e ben organizzato. L’ambiente dice molto sul livello di cura e attenzione ai dettagli del praticante. Controlla anche che utilizzi attrezzature sterilizzate e a norma, una pratica essenziale per evitare infezioni e complicazioni.

5. Chiedi del suo approccio integrato

Molti agopuntori lavorano in sinergia con altri professionisti della salute, come medici, nutrizionisti e fisioterapisti, per offrire un approccio olistico alla salute. Scoprire se e come il tuo agopuntore collabora con altri professionisti può essere indicativo di un approccio completo e attento al benessere del paziente.

Seguendo questi passaggi, puoi aumentare le tue possibilità di trovare un agopuntore qualificato che possa supportarti efficacemente nel tuo percorso verso la perdita di peso e il benessere generale.

Conclusione

L’agopuntura non è una soluzione miracolosa per la perdita di peso. Dovrebbe essere combinata con una dieta sana e con esercizio fisico regolare per ottenere risultati ottimali. Se stai considerando l’agopuntura per la perdita di peso, è importante parlare con il tuo medico curante per discutere i rischi e i potenziali benefici.

Riferimenti scientifici

Zhang, K., Zhou, S., Wang, C., Xu, H., & Zhang, L. (2018). Acupuncture on Obesity: Clinical Evidence and Possible Neuroendocrine Mechanisms. Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine2018. https://doi.org/https://doi.org/10.1155/2018/6409389

Parisi, J. (2024, January 15). Acupuncture for Weight Loss: How it Works and What the Evidence Says. Acupuncture by Johanna. https://www.acupuncturebyjohanna.com/acupuncture-for-weight-loss-how-it-works-and-what-the-evidence-says/

Wang, L., Yu, C.-C., Li, J., Tian, Q., & Du, Y.-J. (n.d.). Frontiers. Frontiers in Endocrinology12. https://doi.org/10.3389/fendo.2021.632324