Vitamine e integratori

13 integratori naturali per un “pieno” di vitamine e di minerali

Trecidi prodotti - da assumere direttamente come alimenti o attraverso integratori alimentari naturali - facili da reperire che possono esserci utili in molte occasioni.
Introduzione

Introduzione

In certi periodi dell’anno soprattutto con l’arrivo dell’inverno o in primavera, ma anche nei periodi di un forte stress o d’intensa attività fisica (anche lavorativa) può capitarci di essere stanchi e spossati e ad avere difficoltà ad adattarci agli stressor di varia natura sia fisica che psichica  che si presentano.

Specialmente in queste occasioni, abbiamo l’esigenza di riequilibrare il nostro organismo, di ritrovare la forza, di rafforzare le nostre difese immunitarie: a tal fine possono esserci d’aiuto alcune sostanze, o integratori alimentari di sostanze, naturali.

Ecco 13 alimenti e/o integratori alimentari naturali, facili da reperire che possono esserci utili in queste ed in molte altre occasioni.

1 – il matcha

1 – il matcha

Il matcha non è altro che una specialità di the verde utilizzata fin dall’antichità in Cina nelle le cerimonie del tè, ma anche per le sue grandi proprietà benefiche.

Il fatto di assumere il matcha infatti ci potrà servire quando soffriamo di acidità di stomaco, e quando dobbiamo purificarci dalle tossine.

Questo tè ha infatti proprietà drenanti e disintossicanti che sono molto utili sopratutto quando si sta uscendo da un periodo di cattiva alimentazione o di stress.

2 – la spirulina

2 – la spirulina

La spirulina è un’ alga che viene spesso utilizzata in cucina. La si trova in commercio anche in compresse come integratore naturale.

Per il suo alto contenuto di ferro è molto utilizzata nelle diete vegane ed in quelle vegetariane. Nella spirulina troviamo però anche moltissime vitamine (A, B, E). Ma anche dei minerali, come il calcio ed il magnesio i quali riattivano il nostro sistema immunitario e ci proteggono dai malesseri invernali.

3 – il carbone vegetale

3 – il carbone vegetale

Assumere carbone vegetale è un altro modo per disintossicarsi e per purificare il corpo eliminando tutte le tossine. E’ molto utile anche in caso di problemi all’apparato gastrointestinale.

Il carbone vegetale viene ricavato dalla combustione – senza fiamma – del legno, ma anche di noci e di gusci.

In commercio lo si può trovare sia in polvere che in compresse. Lo possiamo assumere in compresse; mentre quello in polvere lo possiamo utilizzare per cucinare una pizza (per esempio).

4 – la pappa reale

4 – la pappa reale

Prodotta dalle api operaie per l’ape regina, la pappa reale è un prodotto naturale molto delicato, e molto efficace per ripristinare le nostre difese immunitarie.

Assumendo ogni giorno una piccola quantità di pappa reale introdurremo nel nostro corpo della vitamina B (tra cui l’acido folico, o vitamina B9) e dei minerali come il ferro, il magnesio, lo zinco, ma anche delle proteine.

E’ molto utile in caso di malattie stagionali come il raffreddore e l’influenza.

5 – i fermenti lattici

5 – i fermenti lattici

Una lunga convalescenza,  un periodo di stress possono anche andare ad incidere ed a debilitare la nostra flora intestinale. Per questo è necessario riequilibrarla assumendo dei fermenti lattici, i quali contengono dei batteri “benevoli” che ripristinando la nostra flora batterica quando arrivano nel nostro intestino ci mantengono in buona salute. In questo modo aumentano anche le nostre difese immunitarie.

6 – la maca

6 – la maca

La maca è una pianta peruviana antichissima chiamata anche ginseng delle Ande. Un ricavato dal tubero di questa pianta lo si può acquistare sia sotto forma di polvere sia in compresse.

La maca contiene molte vitamine (A, C e E) e molti minerali (ferro, iodio, magnesio), ma è ricca anche di proteine e di fibre. La maca ci aiuterà a recuperare le energie, ed a sentirci più stimolati. E’ anche molto utile in caso di disfunzioni ormonali (allevia dunque anche i dolori dovuti al ciclo mestruale), e può essere utilizzata anche come integratore naturale nei casi di stress.

7 – la clorofilla

7 – la clorofilla

Una delle componenti più importanti delle piante é la clorofilla. Grazie alle sue proprietà rigenerative, questa sostanza aiuta anche il nostro corpo.

La clorofilla infatti, oltre ad aumentare il flusso di ossigeno nel sangue, e ad essere particolarmente indicata per chi soffre di anemia, aiuta a riequilibrare la flora intestinale ed a tonificare il nostro corpo.La si può assumere sia mangiando verdure a foglia verde, sia acquistando in erboristeria delle compresse di clorofilla.

8 – la melatonina

8 – la melatonina

Probabilmente la melatonina ci è stata consigliata molte volte nei casi di insonnia e di stress. La melatonina è un ormone che é presente nel nostro corpo, e che ci aiuta nella regolazione del sonno e della veglia.

Chi soffre d’insonnia può assumere per un breve periodo di tempo delle compresse di melatonina (dopo aver consultato un medico).

9 – il reishi

9 – il reishi

Da noi è ancora poco conosciuto. Il reishi è un fungo originario dall’Oriente, ricchissimo di proprietà benefiche per il nostro corpo. Al suo interno infatti è possibile trovare sia delle vitamine (B. C, D) che dei minerali come il fosforo ed il calcio, ma anche molte fibre.

Può essere assunto sia per aumentare le difese immunitarie soprattutto nel periodo invernale, sia come tonificante per energizzare il corpo dopo un periodo di stress. E’ molto utile anche per contrastare alcune malattie ed alcuni disturbi come le allergie, il diabete e l’artrite.

10 – le bacche di goji

10 – le bacche di goji

Le bacche di goji – piccoli frutti rossi provenienti dal Tibet – negli ultimi anni hanno conosciuto un grande successo anche in occidente grazie alle loro numerose proprietà.

All’interno delle bacche di goji infatti sono contenute moltissime vitamine, e molti sali minerali come il calcio, il potassio e lo zinco. Vengono utilizzate come integratori alimentari per la loro funzione antiossidante e tonificante, ma anche per ila loro capacità di riequilibrare l’intestino e di ripristinare il pH nel sangue.

11 – la clorella

11 – la clorella

Si tratta di un’altra alga molto utilizzata per rafforzare le difese immunitarie e per purificare il nostro corpo.

Possiamo acquistare la clorella, in capsule o in polvere, proprio come la spirulina. Consumando quest’alga faremo il pieno di vitamine, di proteine e di amminoacidi.

12 – il germe di grano

12 – il germe di grano

Il germe di grano lo si può trovare anche in fiocchi da utilizzare per condire i piatti freddi. E’ ben conosciuto anche per il suo apporto di vitamine e sali minerali.

Il germe di grano è la parte più ricca della pianta. Può essere assunto per tonificare ed dare energia al corpo, soprattutto in periodi di stress, o dopo le convalescenze. La sua assunzione è vietata a chi soffre di celiachia.

13 – il propoli

13 – il propoli

Un altro elemento naturale proveniente dalle api è il propoli. Il propoli è una sostanza simile alla resina utilizzata negli alveari che contiene sia vitamine che flavonoidi.

Il propoli può essere assunto sia in pastiglie che in forma liquida. Ci aiuta soprattutto a combattere le infiammazioni delle vie respiratorie, ma anche nei casi di disturbi dell’apparato digerente.

Potresti essere interessato a:
Vitamine e integratori

Bacche di goji: proprietà, dosi giornaliere

Vitamine e integratori

La glucosamina solfato: utilizzi, efficacia, integratori

Vitamine e integratori

Salute delle ossa ed alimentazione: perché una dieta disintossicante non fa sempre bene

Vitamine e integratori

Meritene® Forza e Vitalità: le 4 versioni, dove acquistarlo, prezzi